R.P.G. : Rieducazione posturale Globale

 

La Rieducazione Posturale Globale (RPG) è una metodica riabilitativa di valutazione e trattamento delle patologie che colpiscono l'apparato locomotore.

Philippe E. Souchard, verso  la fine degli anni settanta e l'inizio del 1980 ha elaborato in Francia questa metodica riabilitativa basata su tre principi fondamentali: Individualità - Causalità – Globalità

L’individualità: concetto secondo il quale la persona è unica e reagisce diversamente ad ogni tipo di aggressione. Di conseguenza il trattamento sarà diverso per ogni persona anche se presenta lo stesso tipo di dolore muscolo-scheletrico.

La causalità: ovvero saper riconoscere, dopo un attento esame delle retrazioni muscolari e dei compensi antalgici, la vera causa del dolore.

La globalità: per mettere in correlazione il sintomo con la causa dovrò mettere in tensione , nello stesso tempo, tutte le catene muscolari statiche che hanno una relazione di causa-effetto.

 la RPG utilizza una serie predefinita di "posture terapeutiche" e le applica in modo "globale" e progressivo con l'obiettivo di raggiungere un riequilibrio funzionale precedentemente compromesso; il lavoro si sviluppa attraverso l'allungamento e/o il rilasciamento tonico delle catene muscolari ipertoniche responsabili del controllo posturale.

Per ridare elasticità ai muscoli statici retratti si esegue un lavoro attivo in contrazione statica eccentrica, che permetterà di attivare sarcomeri in serie, ottenendo così un allungamento permanente della muscolatura statica.

Contemporaneamente, attraverso il meccanismo miotattico inverso, si può facilitare la contrazione concentrica dei muscoli dinamici, ipotonici, e ridare così il giusto equilibrio tra forze muscolari e strutture ossee.

 

Tramite l'applicazione delle stesse "posture terapeutiche" è possibile individuare la relazione di causa ed effetto (sotto l'aspetto biomeccanico), stabilire l'origine del problema ed eliminarlo.

Attraverso lo studio della biomeccanica, osservando la funzione statica e dinamica del sistema tonico-posturale (come due facce della stessa medaglia), è possibile valutare le relazioni tra le caratteristiche anatomiche e fisiologiche del corpo umano.

La possibilità di adattare il trattamento terapeutico in forma individualizzata consente di applicare la RPG su un gran numero di condizioni patologiche, di favorire il recupero del corretto allineamento posturale, della flessibilità muscolare, della eliminazione della sintomatologia dolorosa e ristabilire la funzione grazie alla stretta connessione esistente tra forma, struttura e funzione.

 


 

  

                                                             Indietro